XX Giornata del FAI

Apertura luoghi culturali sabato 24 e domenica 25 marzo

<p> <span style="font-size: 12px"><span style="font-family: arial; color: #222222">La collezione, donata alla Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio dal pittore lughese Giulio Avveduti (1889-1986), si compone di una trentina di quadri che propongono paesaggi, figure e ambienti percorsi da una forte vena romantica e intimista, ispirata a modelli sia naturalistici che impressionisti. La diffusione e la conoscenza delle opere di Avveduti rimasero confinate in ambito quasi esclusivamente locale, dove non mancarono tuttavia significativi riconoscimenti.</span></span><span style="font-family: arial; color: #222222; font-size: 6pt"><o:p></o:p></span></p> <p> <span style="font-size: 12px"><span style="font-family: arial; color: #222222">L&rsquo;istituzione del Monte di Piet&agrave; di Lugo, avvenuta nel 1541, documenta la diffusione che tali istituti ebbero nel corso del Cinquecento nell&rsquo;area emiliano &ndash; romagnola. Trasferito fine dell&rsquo;Ottocento nell&rsquo;edificio del vecchio Ospedale degli Infermi, oggi presenta una facciata esterna che simula una chiesa a tre navate arricchita da motivi barocchi. Nei locali del piano superiore, dove si svolgeva gran parte dell&rsquo;attivit&agrave; del Monte di Piet&agrave;, sono ancora conservate alcune delle originali strutture lignee.</span></span><span style="font-family: arial; color: #222222; font-size: 6pt"><o:p></o:p></span></p> <p> &nbsp;</p>